La storia e la mission

Malpighi La.B - Laboratorio multidisciplinare

Il progetto nasce nel 2015 da un desiderio cresciuto tra i corridoi del Liceo Malpighi e da subito accolto dalla famiglia Bonfiglioli, che ha investito su quest’idea per ricordare Clementino Bonfiglioli, un grande imprenditore che amava il  ”fare”, la creatività, l’innovazione e i giovani.

Il progetto dell’edificio, inaugurato nel mese di ottobre 2017, è stato il primo progetto realizzato con gli studenti all’interno di un gruppo di lavoro del Malpighi La.B, guidato dall’architetto prof. Lorenzo Raggi.

Per la prima volta in Italia gli studenti di una scuola hanno avuto la possibilità di partecipare alla progettazione di un edificio a loro dedicato, assistendo a tutte le fasi di realizzazione.

Un esempio concreto di quello che il laboratorio vuole essere: uno spazio per i giovani che desiderano coltivare e sperimentare idee a contatto con il mondo del lavoro e della ricerca.

Where ideas spread

Il Malpighi La.B nasce dal desiderio di far riscoprire, all’interno della scuola, uno dei punti di forza della migliore tradizione italiana: saper coniugare le competenze del sapere artigianale-fattuale con le competenze del sapere umanistico e scientifico.

Un luogo dove far parlare il mondo della scuola con quello del lavoro.

Un’opportunità concreta per i ragazzi, le scuole, i professori e  le famiglie.

Un ambiente che diventa un’occasione di crescita e formazione.

Il progetto Malpighi La.B lavora in stretta collaborazione e sinergia con gli studenti e i docenti dei Licei e Medie Malpighi.

Il team che lavora all’interno, coordinato da Lorenzo Raggi, è composto da Angela Sofia Lombardo, Duilia Madonia, Emiliano Mattioli, Federico Redaelli e Manuela Spera.